image_pdf

 

UN MANIFESTO CRISTIANO

 

1.  La sovranità è un attributo di Dio solamente, non dell’uomo né dello stato. Solo  Dio è Signore o Sovrano su tutte le cose, su stato, scuola, famiglia, vocazione, società e qualsiasi altra cosa.

 

2.  La Bibbia è  stata data come legge comune di uomini e nazioni. 

 

3.  La salvezza non si ha per mezzo della politica, o dell’educazione, o della chiesa, o di qualsiasi agenzia o persona altra da Gesù Cristo nostro Signore.

 

4.  Il mito di Macchiavelli, che, con il controllo statale al comando, uomini malvagi possono formare una buona società è alle radici della nostra crisi culturale e del crescente collasso. Una buona frittata non può essere fatta con uova marce. Uomini veramente redenti sono necessari per una buona società.

  

5.  I governanti civili che governano senza il Signore e la Sua parola-legge, come disse S. Agostino  sono solo  un’altra mafia, solo più potente.

 

6.  Lo stato non è il governo, ma una forma di governo tra molte, alcune altre sono l’autogoverno dell’uomo cristiano, la famiglia, la scuola, la chiesa, le vocazioni lavorative e la società. Lo stato è governo civile, un ministro di giustizia.

  

7.  Per lo stato, eguagliarsi al governo è tirannia e malvagità.

 

8.  L’uomo cristiano è il solo uomo veramente libero in tutto il mondo, ed egli è chiamato ad esercitare il dominio su tutta la terra.

  

9.  L’umanesimo è la via della morte ed è l’essenza del peccato originale, ovvero l’uomo che cerca di essere il proprio dio.

 

10. Tutti gli uomini, tutte le cose e tutte le istituzioni devono servire Dio o essere da Lui giudicate.

 

Traduzione by G.M. 2009 Roots of Reconstruction: a Christian manifesto. P. 1114.

 

Share
Share