image_pdf

bibbiaaperta

      Teologia

 

Teologia significa Parola di Dio. La teologia dunque è il risultato dello studio della bibbia da parte del credente. È una disciplina impegnativa ed articolata e al contempo obbligatoria per ogni serio credente. Cristoregna è impegnato lungo una linea organica della teologia riformata che si potrebbe tratteggiare in estrema sintesi con dei nomi di persone innamorate di Dio lungo la storia: Agostino – Calvino – Kuyper – Van Til – Rushdoony.

Cristoregna si occupa principalmente di una branca della teologia, la teologia pratica.  In questo senso tutto il sito tratta di teologia anche se è suddiviso in Politica, Economia, Filosofia, Vangelo, Socialogia, Lavoro, Vita cristiana, ecc.. Poiché la parola di Dio definisce se stessa ‘il libro del patto’ ((Dt. 31:22; 2Re 23:2; ecc.) la nostra ambizione è di presentare ciò che nella sua parola Dio richiede per il vivere pattizio in tutti gli ambiti di vita.

In un mondo decaduto nel peccato il fatto che più dovrebbe interessare i cercatori di Dio è come Dio salvi dal peccato, dalla morte e dalla vacuità della vita per mezzo del vangelo. Grazie a Dio negli ultimi decenni alcune persone e istituzioni si sono impegnate per far conoscere Dio (teologia) e ciò che Dio nella sua parola, nella teologia, insegna di sé stesso (teologia propria) e della salvezza (soteriologia, una branca della teologia).

La salvezza è per grazia mediante la fede.

Per chi voglia studiare teologia nel solco lasciato dalla riforma protestante ci sentiamo di caldeggiare la frequentazione di  Tempo di Riforma un portale corposo ripieno di documenti, di Confessioni di Fede e di predicazioni; e di Fede Riformata, un sito che pubblica in Italiano documenti  di teologia propria inediti e fondamentali di Riformatori del passato e del presente.

Questi siti, oltre alle dottrine ortodosse sul carattere di Dio e sul suo piano per la salvezza del mondo, riportano fedelmente la risposta biblica alla domanda: ‘Cosa dobbiamo fare per essere salvati’.

Cristoregna da parte sua è impegnato sul rovescio della medaglia,  fornire la risposta biblica alla domanda: ‘Cosa dobbiamo fare adesso che siamo salvati’.  Questa domanda non compare nella bibbia così esplicitamente ma poiché la parola di Dio è tutta un richiamo alla volontà di Dio per la vita del credente è doveroso farsi questa domanda. La risposta in breve si trova in Romani 8: 1-4 . “…affinché la giustizia della legge si adempia in noi che non camminiamo secondo la carne, ma secondo lo Spirito.”

Rushdoony ha fatto questo commento: “Lo scopo dell’opera espiatoria di Cristo, è stato di riportare l’uomo a una posizione di ottemperante del patto anziché di trasgressore del patto, per consentire all’uomo di osservare la Legge, liberando l’uomo ‘dalla legge del peccato e della morte’ ( Rom. 8: 2), ‘che la giustizia della Legge si adempisse in noi’ (Rom 8:.. 4)” .

 

 

Come può un Dio Giusto perdonare un Uomo Peccatore

Karl Barth

La Dottrina dell’Espiazione

Ridderbos sul Battesimo

La Circoncisione: Segno del Patto

Il Problema nella Grazia Comune

Ma C. S. Lewis ci è andato in Cielo?

“Ecco che era Lea” 

Il Peccato e il Vangelo

Il Cristiano e la Legge